La parola “goodly” in inglese

Riccardo Cava (traduzione), Jakub Marian (originale)

Suggerimento: Dai un’occhiata al mio libro sugli Errori più comuni in inglese, imparerai come evitare errori con virgole, preposizioni, verbi irregolari e tanto altro ancora... (Versione PDF)

Una delle prime cose che i non-madrelingua inglesi imparano è che la forma avverbiale di “good” (buono) è irregolare. Non si dice, ad esempio, “he sings very goodly”, si dice “he sings very well” (canta molto bene). Può sorprendere, quindi, che anche la parola “goodly” esista in inglese e fosse abbastanza comune in passato (ma non ha lo stesso significato di “good”).

“Goodly” è un aggettivo, non un avverbio, e ha due significati diversi, entrambi i quali sono piuttosto formali o arcaici. L’unico senso con il quale è utilizzato ancora oggi in una certa misura è “abbastanza grande in numero o quantità”, come in:

I had to pay a goodly sum for the car.
“Ho dovuto pagare una bella somma per l’auto”.
I know a goodly number of people who disagree with you.
“So che un buon numero di persone che sono in disaccordo con te.”

(Se ci pensate, anche in italiano usiamo “bello” e “buono” col significato di “grande in numero o quantità”, come nelle frasi di cui sopra.)

L’altro significato di “goodly”, che non viene utilizzato quasi mai nell’inglese moderno, ma si può trovare nella letteratura più antica, è “di aspetto gradevole e fine”; ad esempio,
Loyalty to a sovereign is the mark of a goodly knight.
“La fedeltà a un sovrano è un marchio di un bel cavaliere”.

Per ragioni di completezza, dovremmo ricordare che “bello” ha un terzo significato, “gentilmente” (in questo caso si tratta di un avverbio), ma questo significato si trova solo in una letteratura così antica che la parola “goodly” sarà la vostra minor preoccupazione, come nel seguente pezzo, estratto da “The Faerie Queene” di Edmund Spenser:

Goodly they all that knight do entertaine,
  Right glad with him to have increast their crew:
  But to Duess’ each one himselfe did paine
  All kindnesse and faire courtesie to shew

A proposito, se non l’hai già fatto, da’ un’occhiata alla mia guida su come evitare gli errori piú comuni in inglese, la quale tratta di argomenti simili.

Commenti 0